Il problema per il personale scolastico dell’obbligo vaccinale per potere prestare servizio a scuola, sta diventando per alcuni un vero e proprio incubo.

Sta di fatto che a partire dal prossimo 15 dicembre, i dirigenti scolastici aprendo l’apposita sezione del SIDI, dovranno verificare lo status vaccinale del personale scolastico. Chi nel sistema informatizzato sarà individuato con un riquadro rosso, dovrà mettersi in regola con la documentazione vaccinale altrimenti inizierà la procedura della sospensione dello stipendio.

Rosso e verde al SIDI

Dal 15 dicembre al SIDI, una volta loggati con il login del dirigente scolastico, apparirà una nuova funzione per verificare lo stato vaccinale di ogni singolo lavoratore della scuola.

Attraverso questa nuova funzione del SIDI, il ds o un suo delegato, potrà verificare telematicamente se il personale scolastico, docente o Ata, sia in regola con le vaccinazioni ovvero abbia il green pass vaccinale, senza avere il bisogno di chiederlo all’interessato.

Al fianco del nominativo del docente X o del collaboratore scolastico Y, comparirà un riquadro con una spunta verde oppure con spunta rossa, il colore verde significa che è tutto ok, mentre il colore rosso significa che il dirigente scolastico deve intervenire con il lavoratore per informarlo della necessità di avviare le pratiche per la vaccinazione.

Sospensione stipendio

Nel caso il lavoratore decida di non vaccinarsi, dovrà essere sospeso dal servizio e quindi non percepirà più lo stipendio.

Un nostro lettore ci chiede se dovesse essere sospeso per non volersi vaccinare, rimanendo senza stipendio, potrà assumere servizio in un altro settore? Potrà percepire almeno l’assegno familiare, per avere moglie e figlio a carico?

Purtroppo le risposte a queste due domande sono negative.

La sospensione dello stipendio non libera il lavoratore dal contratto, nemmeno quello a tempo determinato. Per cui chi ha un contratto in opera non può assumere servizio in altro settore, perché questo risulterebbe incompatibile. Anche per gli assegni familiari, almeno per adesso, non ci sono molte speranze. La sospensione dello stipendio prevede la sospensione di qualsiasi trattamento accessorio e anche degli assegni per il nucleo familiare.

Anicia Formazione

Tel. 06/5898028 – Cell. 339.7628582

E-Mail: formazione@anicia.it

Scrivi a 𝐴𝑛𝑖𝑐𝑖𝑎 Formazione su WhatsApp.

Formazione-Anicia-favicon

SCRIVICI

Formazione Anicia vanta un'esperienza trentennale nella formazione. Per qualsiasi dubbio, chiarimento o consiglio non esitare a contattarci. Ti risponderemo il prima possibile!