Prova scritta concorso docenti, alte percentuali di ammessi

92% in Friuli alla secondaria, 90% in Veneto a infanzia e primaria.

Sono stati appena diffusi dal ministero dell’Istruzione e del Merito i dati relativi alla percentuale di ammessi alle prove orali dopo aver svolto le prove scritte del concorso docenti 2024relativo a scuola dell’infanzia e primaria.

I dati degli ammessi divisi per regione restituiscono uno spaccato interessante: praticamente in ogni territorio la percentuale di chi ha passato la prova scritta è molto alta.

Concorso docenti, i dati delle prove relative a scuola dell’Infanzia e Primaria

Per quanto riguarda la scuola dell’Infanzia e Primaria, si è raggiunta la punta del 90,36%di ammessi in Veneto, dell’88,62% nelle Marche e dell’88,03 in Friuli.

Le regioni con il tasso di ammessi più basso sono la Basilicata (69,5%), il Lazio (73,36%) e la Campania (73,74%).

  • Percorso abilitante 30 CFU art. 13 DPCM 4 Agosto 2023

Concorso docenti, i dati delle prove relative alla scuola secondaria

Per quanto riguarda la scuola secondaria, i cui dati sono ancora parziali, colpisce il dato del Friuli, con il 92,25% di ammessi e delle Marche, con il 92,19% di ammessi, mentre in Abruzzo si è toccata una percentuale di ammessi pari al 90,73%.

Le regioni con il tasso di ammessi più basso sono la Basilicata (80,22%), la Calabria (84,28%) e la Campania (84,32%).

LE TABELLE

Scuola infanzia e primaria

Scuola secondaria

Valditara entusiasta

“L’obiettivo che ci siamo prefissi è dare maggiore stabilità ai docenti, contrastando il precariato, e favorendo la continuità didattica per gli studenti, garantendo altresì la presenza di insegnanti motivati e adeguatamente formati”, ha dichiarato il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara. “L’alta percentuale di ammessi all’orale”, continua Valditara, “testimonia la preparazione dei futuri componenti di una classe docente che verrà selezionata anche in base all’attitudine all’insegnamento”.

Si sono svolti lunedì 11 (sessione mattutina e pomeridiana) e martedì 12 marzo (sessione mattutina) i tre turni di prove scritte del concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 15.340 docenti, su posti comuni e di sostegno, nella Scuola dell’infanzia e nella Scuola primaria.

Mercoledì 13 e giovedì 14 marzo si sono svolte le prime quattro delle dieci sessioni di prove scritte del concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 29.314 docenti, su posti comuni e di sostegno, nella Scuola secondaria di I e II grado.

 

I candidati presenti alle tre sessioni per la Scuola dell’infanzia e per la Primaria sono stati 55.676, dei quali 44.615 sono stati ammessi alla prova orale.

Condividi questa storia, scegli tu dove!