Per gli alunni che torneranno in DaD niente più quarantena, solo auto sorveglianza. Ancora allo studio invece la possibilità di evitare la didattica a distanza agli studenti già vaccinati della scuola primaria. “Nei casi di positività che fanno scattare la Dad i ragazzi si intendono in auto sorveglianza e non più in quarantena“, spiega il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa. Si tratta di un chiarimento della circolare che cancellerebbe dalla vecchia nota – inviata a scuole e Asl lo scorso 8 gennaio – la misura sanitaria delle quarantene. Il nuovo provvedimento sotto forma di decreto o Dpcm è atteso per la prossima settimana.

  • I nostri corsi sono strutturati per accompagnare i corsisti nella preparazione delle prove previste dal bando e dai rispettivi allegati e di fornire una preparazione valida spendibile nel contesto scolastico.

Altra novità prevista: potrebbe non servire più il certificato medico di avvenuta guarigione dal Covid19 per rientrare in classe, ma solo il referto del tampone negativo. Ad annunciare cambiamenti l’altro sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri: “L’alta percentuale di vaccinati e il virus meno temibile ci permettono una rimodulazione delle regole. Siamo in una fase di transizione ma nelle prossime settimane ci sarà un cambiamento radicale della nostra vita, un progressivo ritorno alla completa normalità – aggiunge – . Inoltre va rivista quella la durata del Green pass per chi ha completato il ciclo vaccinale. Bisogna anche rimodulare le regole per la scuola visto che anche tra i ragazzi e le ragazze aumentano i vaccinati“.