Come si svolgerà la prova scritta del concorso ordinario per la scuola secondaria di I e II grado? Nei giorni scorsi, il Ministero ha pubblicato le modifiche al bando del 2020, per cui abbiamo provato a indicare una possibile tempistica di avvio del concorso in base alle informazioni che abbiamo a disposizione. La prima prova con cui i candidati si dovranno confrontare, è la prova scritta.

Come si svolge la prova scritta del concorso ordinario per la scuola secondaria?

Dopo la modifica al bando di concorso per la scuola secondaria, siamo in grado di indicare con precisione le modalità di svolgimento della prova scritta, sia per posti comuni, che di sostegno.

  1. per i posti comuni: 40 quesiti a risposta multipla distinti per ogni classe di concorso, volti all’accertamento delle competenze e delle conoscenze del candidato sulle discipline afferenti alla classe di concorso stessa. I quesiti vertono sui programmi previsti dall’allegato A al decreto del Ministro dell’Istruzione 9 novembre 2021, n. 326;
  2. per i posti di sostegno: 40 quesiti a risposta multipla inerenti alle metodologie didattiche da applicarsi alle diverse tipologie di disabilità, finalizzati a valutare le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità. I quesiti vertono sui programmi previsti dall’allegato A al decreto del Ministro dell’Istruzione 9 novembre 2021, n. 326;
  3. posti comuni e di sostegno: 5 quesiti a risposta multipla sulla conoscenza della lingua inglese al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue + 5 quesiti a risposta multipla sulle competenze digitali inerenti l’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dell’apprendimento.

In totale, la prova scritta si compone di 50 quesiti a risposta multipla.

  • I nostri corsi sono strutturati per accompagnare i corsisti nella preparazione delle prove previste dal bando e dai rispettivi allegati e di fornire una preparazione valida spendibile nel contesto scolastico.

Ulteriori indicazioni specifiche sulla prova

Nel caso delle classi di concorso concernenti le lingue e culture straniere, la prova si svolge nella lingua oggetto di insegnamento, ad eccezione dei quesiti indicati sopra al punto 3, relativi alla conoscenza della lingua inglese.

La prova scritta per le classi di concorso A-24, A-25 e B-02 relativamente alla lingua inglese è composta da 50 quesiti, di cui 45 quesiti a risposta multipla distinti per ciascuna classe di concorso, volti all’accertamento delle competenze e delle conoscenze del candidato sulle discipline afferenti alla classe di concorso stessa + 5 quesiti a risposta multipla sulle competenze digitali inerenti l’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dell’apprendimento.

I quesiti e il punteggio

Ogni quesito consiste in una domanda con 4 possibili risposte. Di queste, solo una è corretta. L’ordine in cui vengono somministrati i quesiti è casuale e diverso per ogni candidato.

Il tempo a disposizione per rispondere a tutte le domande è di 100 minuti, fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi di cui all’articolo 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104.

La prova consente di ottenere un punteggio massimo di 100 punti, e viene superata da chi ottiene un punteggio minimo di 70.