ROMA Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato il calendario con le prove del concorso ordinario della secondaria“. Lo ha reso noto la Flc Cgil che lo scorso 25 febbraio ha diffuso la notizia, avendo cura di fare diverse precisazioni, riportate qui di seguito:

  • I nostri corsi sono strutturati per accompagnare i corsisti nella preparazione delle prove previste dal bando e dai rispettivi allegati e di fornire una preparazione valida spendibile nel contesto scolastico.

Gli scritti partiranno il 14 marzo per concludersi il 13 aprile.
Per ora sono state pubblicate solo una parte delle classi di concorso, poi arriveranno successivi calendari, di cui sarà dato avviso in gazzetta Ufficiale.
Presentazione alla prova scritta: i candidati sono tenuti a presentarsi muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, del codice fiscale, della ricevuta di versamento del contributo di segreteria e di quanto prescritto dal protocollo di sicurezza, adottato con Ordinanza Ministeriale 21 giugno 2021, n. 187, [e compilando lapposita autocertificazione], nonché della normativa vigente in materia di certificazione verde”.
Programmi: sono definiti nellallegato A al DM 326/21 e sono gli stessi già previsti dal precedente regolamento (DM 201/20).
Durata prova scritta: 100 minuti.
Caratteristiche della prova di posto comune:
50 quesiti a risposta chiusa con 4 opzioni di risposta;
40 quesiti: accertamento delle competenze e delle conoscenze del candidato sulle discipline afferenti alla classe di concorso stessa. I quesiti vertono sui programmi previsti dallallegato A al DM 326/21;
5 quesiti lingua inglese: verificano competenze al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue (per le cdc ab24, ab25 e bb02 [inglese] i questi 5 quesiti non sono previsti e si aggiungono a quelli della parte disciplinare;
5 quesiti competenze digitali: inerenti alluso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dellapprendimento.
Per le classi di concorso di lingue e culture straniere: la prova è svolta nella lingua oggetto di insegnamento ad eccezione dei quesiti relativi alla lingua inglese.
Caratteristiche della prova di sostegno:
40 quesiti: relativi alle metodologie didattiche da applicarsi alle diverse tipologie di disabilità, finalizzati a valutare le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte allinclusione scolastica degli alunni con disabilità;
5 quesiti lingua inglese: verificano competenze al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
5 quesiti competenze digitali: inerenti alluso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dellapprendimento.
Valutazione della prova scritta: la risposta esatta vale 2 punti, la risposta errata o non data vale 0. Punteggio massimo 100 punti, punteggio minimo per superare la prova 70 punti. http://www.flcgil.it/scuola