Le disposizioni del decreto legge 10 settembre 2021, n. 122, Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza da  COVID-19  in  ambito scolastico, della formazione superiore e socio sanitario-assistenziale, entrato in vigore sabato, prevedono l’obbligo del green pass anche per i genitori che intendono entrare a scuola.

Sarà pienamente applicabile già in questa settimana per il primo giorno di scuola, previsto in quasi tutte le regioni.

Milioni di genitori all’oscuro del provvedimento arrivato quasi come fulmine a ciel sereno soltanto pochi giorni fa.

Rappresentanti dei dirigenti scolastici e dei genitori sono piuttosto critici: “si rischia un ulteriore aggravio di lavoro per il personale scolastico – dichiara Antonello Giannelli dell’ANP – che dovrà controllare le certificazioni ogni giorno e per i genitori che per entrare dovranno stare in coda”.

iniziativa pericolosa sia per i genitori vaccinati che per quelli non vaccinati – dichiara Antonio Affinita del MOIGE – perché crea una rischiosa distanza tra famiglia e scuola di cui non sentiamo il bisogno. Si tratta di un provvedimento che ingenererà conflittualità e senza senso, anche per le complicazioni gestionali ai presidi e al personale scolastico già oberati dal lavoro di controllo dovuto alla pandemia”.

Il ministro Bianchi ha buttato acqua sul fuoco delle polemiche, dichiarando che “L’assembramento non c’è, i genitori hanno sempre portato i figli alle porte della scuola”.

Il DL 122, entrato in vigore l’11 settembre, non ha fatto sconti neanche alla scuola dell’infanzia, che ha caratteristiche del tutto peculiari: a rischio di creare il caos nelle 13.234 sedi delle scuole statali dell’infanzia e nelle 8.590 scuole paritarie (comunali e private).

Oggi, lunedì 13 settembre, sarà una giornata di fuoco in particolare per un milione e 330 mila bambini (dai 3 ai 5 anni) e i loro genitori coinvolti in complessi problemi organizzativi per le scuole, che ogni giorno dovranno effettuare quasi 2,7 milioni di controlli manuali. Si rischiano lunghe file. E i genitori privi di green pass a chi lasceranno i piccoli figli sul portone della scuola, visto che le maestre devono rimanere nelle classi a sorvegliare gli altri bambini?

fonte: web

Anicia Formazione

Tel. 06/5898028 – Cell. 339.7628582

E-Mail: formazione@anicia.it

Scrivi a 𝐴𝑛𝑖𝑐𝑖𝑎 Formazione su WhatsApp.

Formazione-Anicia-favicon

SCRIVICI

Formazione Anicia vanta un'esperienza trentennale nella formazione. Per qualsiasi dubbio, chiarimento o consiglio non esitare a contattarci. Ti risponderemo il prima possibile!

Grazie per averci inviato il tuo messaggio!
C'è stato un errore con l'invio del tuo messaggio! Prova di nuovo!