GPS aggiornamento punteggio e cambio di provincia

La bozza dell’O.M. sulle procedure di aggiornamento delle graduatorie provinciali e d’istituto e di conferimento delle relative supplenze per il personale docente, oltre a dare disposizioni per i nuovi inserimenti nelle GPS, dispone, per chi è già inserito, di poter aggiornare la propria posizione e di potersi trasferire in altra provincia per il biennio 2024/2025 e 2025/20.

Aggiornamento

Ai fini dell’aggiornamento nelle GPS di prima e seconda fascia, i docenti interessati devono dichiarare, contestualmente alla domanda: i punteggi, le posizioni e le eventuali precedenze, attraverso le procedure informatizzate. Sono valutabili soltanto i titoli conseguiti entro la data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda e comunque conseguiti dopo il 31 maggio 2022, termine per la presentazione delle domande d’iscrizione alle GPS costituite per il biennio 2022/2023-2023/2024.

  • Eredità e fratture. Vivere Europa – Ciclo di seminari organizzati dall’Università di Roma Tor Vergata

Mancata presentazione della domanda

Ai docenti già inclusi nelle graduatorie provinciali costituite per il biennio 2022/2023-2023/2024, che non presentino domanda di aggiornamento, sarà assegnato lo stesso punteggio con cui figuravano nelle relative graduatorie del precedente periodo, sulla base dei titoli a suo tempo presentati e delle eventuali rettifiche intervenute a seguito delle verifiche effettuate dalle istituzioni scolastiche competenti.

Dichiarazioni di precedenza

I docenti, aventi diritto a precedenze o ad altre situazioni soggette a scadenza, sono tenuti a riconfermare il loro diritto, anche nel caso in cui non dovessero aggiornare il punteggio, dichiarando nuovamente i titoli di preferenza posseduti. In questo senso è importane che il personale interessato, nel compilare la domanda, presti attenzione a barrare le apposite caselle della relativa sezione. In mancanza, i titoli di preferenza non sono riconfermati nelle GPS.

  • Percorso abilitante 30 CFU art. 13 DPCM 4 Agosto 2023

Docenti iscritti in GAE

I soggetti inseriti a pieno titolo nelle GAE, possono presentare domanda d’inserimento sia nella prima fascia delle graduatorie d’istituto sia nelle GPS di prima e seconda fascia e correlate graduatorie d’istituto di seconda e terza fascia, cui abbiano titolo in una sola provincia, diversa dalla provincia d’inserimento in GAE.

Trasferimento di provincia

I docenti inseriti in GPS possono presentare domanda di trasferimento, a pena di esclusione, in un’unica provincia, per una o più delle GPS e per le correlate graduatorie d’istituto di seconda e terza fascia per le quali abbiano i requisiti previsti, unicamente in modalità telematica, attraverso specifica procedura informatica. Le domande presentate con modalità diverse non sono prese in considerazione.

Modalità presentazione domanda

I candidati al fine di presentare la domanda di aggiornamento o trasferimento nella GPS di altra provincia, deve presentare la domanda a partire dalle ore 12.00 del giorno di pubblicazione dell’O.M. sul Portale Unico del reclutamento raggiungibile all’indirizzo www.inpa.gov.it – e fino alle ore 23.59 del diciannovesimo giorno successivo a quello di apertura delle domande. Per accedere alla compilazione della domanda, occorre essere in possesso delle credenziali del Sistema Pubblico d’identità digitale (SPID) o di quelle della Carta di Identità Elettronica (CIE). Inoltre, occorre essere abilitati al servizio “Istanze on line”. Il servizio è eventualmente raggiungibile anche collegandosi all’indirizzo www.miur.gov.it, attraverso il percorso Argomenti e Servizi > Reclutamento e servizio del personale scolastico > Graduatorie provinciali di supplenza >

Condividi questa storia, scegli tu dove!