Emissione speciale supplenti brevi giugno 2024: quando arriva lo stipendio?

di Teresa Maddonni, Money.it

Pagamento stipendio con emissione speciale per supplenti brevi e saltuari della scuola a giugno 2024: quando arriva? Ecco le date, come e dove controllare nell’area riservata di NoiPa.

 

Precari in attesa dell’emissione speciale supplenti brevi di giugno 2024. Ma quando è prevista? E soprattutto: quando arriva lo stipendio? I supplenti brevi – contrariamente a quanto accade ai precari con contratto a tempo determinato al 30 giugno o al 31 agosto per i quali il pagamento dello stipendio è su base mensile e arriva nello stesso giorno riservato ai docenti di ruolo – devono attendere l’emissione speciale ogni mese per ricevere il pagamento delle rate di stipendio autorizzate entro una certa data che è quella prevista per l’emissione stessa.

  • ⚠️ Ultimi posti disponibili Percorso abilitante 30 CFU previsto dal DPCM 4 agosto 2023
    A chi è rivolto il corso?
    ESCLUSIVAMENTE ai docenti già in possesso di abilitazione per altro grado di istruzione, altra classe di concorso o specializzazione sostegno.
    👉 Iscrizioni aperte fino al 23 Luglio
     

L’esistenza dell’emissione speciale spiega perché i supplenti brevi spesso devono attendere moltissimo tempo prima di poter ricevere il pagamento dello stipendio. Nel mese corrente l’emissione speciale dovrebbe essere prevista per il giorno martedì 18 giugno anche se la data del pagamento è differita.

Vediamo allora quando arriva il pagamento dello stipendio con l’emissione speciale supplenti brevi giugno 2024 e come controllare se prevista nell’area riservata del servizio NoiPa che ha cambiato le modalità di accesso.

Emissione speciale supplenti brevi giugno 2024: data pagamento stipendio

L’emissione speciale supplenti brevi di giugno 2024 dovrebbe essere prevista per martedì 18 con il pagamento dello stipendio al solito differito di alcuni giorni.

L’emissione speciale riguarda le rate dello stipendio con stato lavorazione “autorizzato pagamento” entro le ore 14.00. La data del 18 giugno è anche quella entro la quale dovrebbe essere disponibile per tutti i docenti di ruolo, e per i precari con contratto al 30 giugno o al 31 agosto 2024, il cedolino stipendiale nell’area riservata di NoiPa.

Il pagamento dell’emissione speciale di giugno dovrebbe avvenire a distanza di una decina di giorni e presumibilmente, come accade quasi ogni mese, venerdì 28.

  • 🌎 𝐅𝐨𝐫𝐦𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐀𝐧𝐢𝐜𝐢𝐚
    𝐍𝐮𝐨𝐯𝐨 𝐜𝐨𝐫𝐬𝐨 𝐢𝐧 𝐩𝐚𝐫𝐭𝐞𝐧𝐳𝐚 𝐩𝐞𝐫 𝐥𝐚 𝐩𝐫𝐨𝐯𝐚 𝐬𝐜𝐫𝐢𝐭𝐭𝐚 𝐩𝐞𝐫 𝐃𝐢𝐫𝐢𝐠𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐒𝐜𝐨𝐥𝐚𝐬𝐭𝐢𝐜𝐢
    Il corso di preparazione che abbiamo pensato per voi, consisterà in un percorso metodologico di tipo pratico, volto prevalentemente ad esercitare le competenze del candidato in situazione di esame.
    ⌛️ Inizio corso 8 giugno dalle ore 10.00 alle ore 13.00!

I docenti di ruolo e i precari con contratto annuale riceveranno lo stipendio in anticipo nel mese corrente e precisamente venerdì 21 dal momento che il 23 cade di domenica. Il 21 è anche la data entro la quale dovrebbero essere pagate le rate di stipendio autorizzate con l’emissione urgente mensile. I docenti possono controllare nell’area riservata di NoiPa se per loro è prevista l’emissione speciale di giugno.

Emissione speciale supplenti brevi giugno 2024: come controllare

Per controllare se il pagamento dello stipendio è autorizzato con l’emissione speciale di giugno i supplenti brevi devono accedere all’area riservata di NoiPa.

Il servizio, dopo alcuni giorni di stop per aumentare i livelli di sicurezza, è nuovamente disponibile con alcune novità. Per accedere alla piattaforma NoiPa bisogna usare esclusivamente Spid, Cie e Cns e ciò significa che non sarà più possibile utilizzare codice fiscale e password per autenticarsi. Una volta effettuato l’accesso all’area riservata per vedere se presente l’emissione speciale di giugno i supplenti brevi o saltuari della scuola devono:

-* cliccare su “Servizi”;

  • ancora cliccare su “Servizi stipendiali”;
  • andare alla voce “Consultazione pagamenti” con le emissioni.

Qui selezionando l’anno di interesse, quindi il 2024, gli insegnanti dovrebbero veder comparire l’emissione. L’emissione speciale per i supplenti porta la dicitura “Emissione speciale supplenti brevi” con il mese di competenza e il relativo mese di emissione che differiscono, oltre all’importo e allo stato che dovrà portare la dicitura “Autorizzato pagamento” che compare successivamente a “Elaborato”. Quando arriva il pagamento lo stato passa a “Liquidato” con la relativa data di esigibilità.

.

Condividi questa storia, scegli tu dove!