Prende forma la squadra dirigenziale del nuovo ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara: nella serata di giovedì 19 gennaio, il Consiglio dei ministri ha deliberato una serie di nomine istituzionali e di alta dirigenza, tra cui figurano pure quelle dei capi dipartimento del dicastero di Viale Trastevere che vengono così nominati entro i canonici 90 giorni dalla costituzione del cambio di “guardia” a Viale Trastevere.

  • CERTIFICAZIONI: Certifica le tue competenze, qualifica e aggiungi valore al tuo Curriculum Vitae, facilitando il tuo inserimento nel mondo del lavoro.

Su proposta dello stesso ministro dell’istruzione e del merito, il Governo ha dato il via libera al conferimento dell’incarico di capo dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione alla dottoressa Carmela Palumbo, dirigente di prima fascia del ministero dell’Istruzione.

Palumbo, che fino al 2020 aveva ricoperto lo stesso ruolo apicale a Viale Trastevere e che nell’ultimo biennio era stata direttore dell’Ufficio scolastico regionale del Veneto, succede a Stefano Versari, che era a sua volta approdato al ministero bianco subito dopo la nomina a capo del dicastero del professore Patrizio Bianchi.

La nomina è arrivata su proposta del Presidente Giorgia Meloni e dopo avere acquisito il parere favorevole espresso all’unanimità dal Consiglio di Presidenza della Giustizia amministrativa.

  • Corso di preparazione al concorso per Dirigente Scolastico

Con la stessa modalità, il Governo ha anche rinnovato l’incarico di capo dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali al dottor Jacopo Greco, anche lui dirigente di prima fascia del ministero dell’Istruzione.

Anche Giuseppe Recinto, capo di gabinetto, e Giuseppe Cerrone, capo legislativo, rimangono al loro posto.

da la tecnica della scuola