Divulgare vs insegnare

di Giorgia Loi, Informazione scuola

Qual è il ruolo del docente oggi?

Diciamolo, però, che una cosa è fare divulgazione, altro è entrare in un’aula a insegnare.

L’insegnante costruisce significati, mescola il suo fiato a quello degli alunni, li guarda negli occhi e ne sente la stanchezza, ne saggia l’entusiasmo, incontra i loro desideri e le loro paure, la rabbia dei fallimenti, la gioia dei successi, intreccia con le loro storie la propria e la bellezza dei contenuti che la conoscenza offre prende forma nei loro volti. E soprattutto l’insegnante è impopolare, qualche volta scomodo e non vive di like.

  • 𝐍𝐮𝐨𝐯𝐨 𝐜𝐨𝐫𝐬𝐨 𝐢𝐧 𝐩𝐚𝐫𝐭𝐞𝐧𝐳𝐚 𝐩𝐞𝐫 𝐥𝐚 𝐩𝐫𝐨𝐯𝐚 𝐬𝐜𝐫𝐢𝐭𝐭𝐚 𝐩𝐞𝐫 𝐃𝐢𝐫𝐢𝐠𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐒𝐜𝐨𝐥𝐚𝐬𝐭𝐢𝐜𝐢

Il divulgatore, per quanto bravo, esaurisce il suo compito davanti a uno schermo, vive di una popolarità effimera e transitoria che oscilla con il variare dell’auditel.

Ma per costruire sogni servono gli insegnanti e il giorno che si estingueranno perché sono stati definitivamente sostituiti da avatar, proiezioni olografiche, androidi che si autoricaricano o figuri costruiti a tavolino che trasmettono da remoto montagne di nozioni in modo che tutti le scambino ingannevolmente per istruzione, spero di essere già passata a miglior vita portandomi dietro la Memoria sempre viva e operante di tutti gli insegnanti che hanno attraversato la mia esistenza rendendomi quello che sono oggi.

.

Condividi questa storia, scegli tu dove!