Concorso scuola secondaria di primo e secondo grado, il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato la Nota N. 8945 del 3 marzo 2022 recante come oggetto ‘Concorso ordinario per titoli ed esami finalizzato al reclutamento del personale docente della scuola secondaria di I e II grado di cui al D.D. 499 del 21 aprile 2020, come modificato ed integrato dal D.D. n. 23 del 5 gennaio 2022, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4a Serie speciale «Concorsi ed esami» – n. 5 del 18 gennaio 2022. Indicazioni relative allo svolgimento della prova scritta computerizzata’.

  • I nostri corsi sono strutturati per accompagnare i corsisti nella preparazione delle prove previste dal bando e dai rispettivi allegati e di fornire una preparazione valida spendibile nel contesto scolastico.

Concorso scuola secondaria I e II grado, Nota Ministero Istruzione N. 8945 con indicazioni operative su svolgimento prova scritta

Nella Nota in questione, il Ministero ha inteso fornire le indicazioni riguardanti la procedura da seguire per l’effettuazione della prova scritta computer based. In particolare, vengono descritte le procedure riguardanti le operazioni preliminari, quelle riguardanti il riconoscimento dei candidati (da svolgersi nel rispetto dell’allegato protocollo di sicurezza), e quelle inerenti lo svolgimento della prova scritta.

Svolgimento prova scritta

In merito alla procedura di svolgimento della prova scritta, si legge quanto segue:

I candidati ammessi alla prova scritta affronteranno la prova nel giorno, nell’istituzione scolastica e nell’aula indicati negli elenchi pubblicati, almeno 15 giorni prima dello svolgimento della prova stessa, nei siti istituzionali dagli Uffici scolastici regionali.

 

I candidati vengono fatti accedere nell’aula uno alla volta. Tale operazione può iniziare solo quando l’applicativo d’aula previsto per il turno è stato avviato su tutte le postazioni PC. In ogni caso è opportuno dare un tempo a tale operazione anche in relazione al numero dei candidati.

Il candidato viene riconosciuto e firma il registro d’aula cartaceo; il responsabile tecnico d’aula spunta sul registro elettronico la presenza. Il candidato viene fatto accomodare. Una volta che tutti i candidati saranno in postazione, il responsabile tecnico d’aula, o il comitato di vigilanza, comunica la parola chiave di inizio/sblocco della prova.

La prova ha inizio. Al termine della prova il candidato è tenuto a rimanere presso la propria postazione ed attende lo sblocco da parte del responsabile tecnico d’aula, per visualizzare il punteggio ottenuto a seguito della correzione automatica ed anonima del proprio elaborato eseguita dall’applicazione.

Una volta visualizzato il punteggio, il candidato sarà tenuto ad inserire il proprio codice fiscale nell’apposito modulo presentato dall’applicazione, alla presenza del responsabile tecnico d’aula. Prima dell’inserimento del codice fiscale del candidato, pertanto, la prova è svolta e corretta nel completo anonimato del candidato.

A questo punto il responsabile d’aula effettua il salvataggio del backup della prova. Il responsabile tecnico d’aula terminata la procedura per raccogliere tutti i file di backup contenenti gli elaborati svolti, li carica sul sito riservato. Il responsabile tecnico d’aula, utilizzando il bottone “visualizza risultati” deve accertare che le operazioni di caricamento sul sito riservato sia andata a buon fine per tutti i candidati.

Una volta che tutti i risultati di tutti i candidati saranno stati raccolti, caricati e verificati, verrà prodotto l’elenco dei candidati contenente cognome, nome, data di nascita ed il punteggio da loro ottenuto. Tale elenco sarà stampato e allegato al verbale d’aula. Successivamente i candidati controfirmeranno il registro cartaceo d’aula per attestare l’uscita e potranno pertanto allontanarsi dall’aula.

Qui sotto potrete trovare il testo integrale della Nota del Ministero dell’Istruzione, con tutte le indicazioni.

NOTA

 

fonte: scuolainforma