Come   dichiarato   prima di Capodanno, il bando del concorso ordinario per la scuola secondaria è in dirittura di arrivo. Il Ministero dell’Istruzione, infatti, ha pronto il Decreto dipartimentale 23 del 5 gennaio 2022 che di fatto va a confermare e ratificare la formula della prova scritta computer based.

Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il Ministero dell’Istruzione sul proprio sito, come è accaduto nel caso del concorso ordinario infanzia e primaria, fornirà il calendario delle prove.

SCARICA IL DECRETO DIPARTIMENTALE 23 DEL 5 gennaio

Di seguito una seria di domande e risposte sul Concorso.

Nel caso in cui un candidato non può partecipare al concorso perché contagiato covid, può partecipare in una sezione straordinaria predisposta per detti candidati?   

L’art.4 comma 2 del decreto n° 23 del 5/01/2022, ultimo periodo afferma specificatamente “La mancata presentazione nel giorno, ora e sede stabiliti, ancorché dovuta a caso fortuito a causa di forza maggiore, comporta l’esclusione dalla procedura concorsuale”

I candidati con laurea magistrale e 24 CFU conseguita nel 2020 possono partecipare al concorso ordinario per la classe specifica?

Possono partecipare al concorso ordinario di cui al decreto 499 come modificato dall’art.59 del decreto 73 del 25 maggio 2021 convertito nella legge 106 del 23 luglio 2021 solo ed esclusivamente i candidati che hanno presentato domanda entro le ore 23,59 del 31 luglio 2020.I candidati che hanno la laurea magistrale nelle classi di concorso STEM e precisamente, le classi di concorso A020 (fisica), A026(matematica) A027(matematica e fisica), A028 (matematica e scienze scuola secondaria di primo grado), A041 (scienze e tecnologie informatiche) possono partecipare al concorso ordinario in via di pubblicazione sulla gazzetta ufficiale.

I candidati con laurea nelle discipline STEM possono partecipare al concorso secondo quanto indicato all’art. 1 comma 4 del decreto dipartimentale n° 23 del 5vgennaio 2022) per i posti rideterminati in ragione dei posti vacanti e disponibili,

Un candidato in possesso di due lauree in classi di concorso diverse può partecipare nella stessa regione alle procedure dei relativi concorsi per la scuola di secondo grado?

L’art. 4 comma 1 del decreto 499  con le successive modifiche, cui fa riferimento il  Decreto dipartimentale 23 del 5 gennaio 2022  afferma che ciascun  candidato può concorrere in  una  sola  regione  e  per  una  sola  classe  di concorso, distintamente per  la  scuola  secondaria  di  primo  e  di secondo grado, nonché per  le  distinte  e  relative  procedure  sul sostegno,  con l’indicazione delle procedure concorsuali cui intenda partecipare.

Un candidato che non dovesse superare il prossimo concorso ordinario, può partecipare a quello successivo?

Sì. Può partecipare a quello successivo giacché, la disposizione inizialmente prevista nel decreto 73 del 25 maggio 2021 che non consentiva la partecipazione al concorso successivo ai candidati che non lo superavano è stata eliminata.

Nella prova scritta possono capitare domande di legislazione scolastica.

Sì. Non è escluso che vi sia qualche domanda di legislazione così come è stato per il concorso scuola dell’infanzia e primaria.

Causa Covid è possibile fare le prove nella propria regione?

NO. Le prove si svolgeranno nella regione dove si è presentatala domanda.

Dove si può trovare la tabella dei titoli valutabili nei concorsi per l’accesso ai ruoli della scuola secondaria di primo e secondo grado?

La tabella dei titoli valutabili per la definitiva graduatoria del concorso ordinario scuola secondaria di primo e secondo grado è possibile trovarla nell’allegato B al bando e approvata dal CSPI nella seduta N° 65 del 4/11/2021

I titoli conseguiti dopo la presentazione della domanda sono valutati?

NO. Sono valutati solo i titoli dichiarati e conseguiti entro la data di presentazione della domanda.

Il superamento di tutte le prove concorsuali, attraverso il conseguimento dei punteggi minimi costituisce abilitazione all’insegnamento per le medesime classi di concorso?

Sì.  L’Art. 14 del decreto 499 del 2020 dichiara espressamente la natura abilitante del concorso. L’USR attesta la relativa abilitazione.

Come e quando si conoscerà la data, l’ora e la sede dove effettuare la prova scritta?

L’elenco dei candidati, l’ora e la sede saranno pubblicati nel sito dell’USR della regione in cui si è presentata la domanda.  Detta pubblicazione vale come notifica.

Per la classe di concorso A01 è prevista una prova pratica?

Sì. Per la suddetta classe di concorso (arte e immagini nella scuola secondaria di primo grado) è prevista una prova pratica.

Chi supera il concorso ordinario può inserirsi nella graduatoria GPS di prima fascia?

Sì. Chi supera il concorso ordinario può chiedere di essere inserito nella graduatoria GPS di prima fascia al primo aggiornamento utile.

Quante domande sono previste per la prova scritta?

Per la prova scritta su computer based, secondo quanto sancito dal decreto dipartimentale n° 23 del 5 gennaio 2022 sono previste 50 domande di cui 40 sui programmi dell’allegato A al decreto del Ministro dell’Istruzione 9 novembre 2021, n. 326; 5 sulla conoscenza della lingua inglese al livello B2 e 5 sulle competenze digitali inerenti l’uso didattico delle tecnologie.

Per le classi di concorso A024, A025 e B02 relativamente alla lingua inglese, la prova scritta cosa prevede?

Per le suddette classi di concorso la prova scritta prevede quarantacinque domande volte all’accertamento delle competenze e delle conoscenze del candidato sulle discipline afferenti alla classe di concorso stessa e cinque sulle competenze digitali inerenti l’uso didattico delle tecnologie

Entro quanto tempo dopo la pubblicazione ufficiale del bando si svolgerà la prova scritta?

I candidati dovranno ricevere la comunicazione della sede, dell’ora e del giorno in cui dovranno sostenere la prova scritta 20 giorni prima della data fissata.

E’ possibile cambiare la data della prova orale?

Sì. E’ possibile se è prodotta una motivazione valida e comunque a discrezione del presidente della commissione entro l’ultimo giorno utile previsto per gli esami orali.

fonte: web

Anicia Formazione

Tel. 06/5898028 – Cell. 339.7628582

E-Mail: formazione@anicia.it

Scrivi a 𝐴𝑛𝑖𝑐𝑖𝑎 Formazione su WhatsApp.

Formazione-Anicia-favicon

SCRIVICI

Formazione Anicia vanta un'esperienza trentennale nella formazione. Per qualsiasi dubbio, chiarimento o consiglio non esitare a contattarci. Ti risponderemo il prima possibile!

Grazie per averci inviato il tuo messaggio!
C'è stato un errore con l'invio del tuo messaggio! Prova di nuovo!