Quest’anno abbiamo fatto concorsi straordinari; abbiamo anticipato di un mese l’entrata in ruolo, con oltre 63mila assunzioni in ruolo; e adesso stiamo cominciando un concorso ordinario per il quale abbiamo ricevuto oltre 600mila domandeSi comincerà con infanzia e primaria, gli scritti prima di Natale“.  E’ quanto dichiara il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi agli Stati generali dell’Istruzione di Arezzo.

  • I nostri corsi sono strutturati per accompagnare i corsisti nella preparazione delle prove previste dal bando e dai rispettivi allegati e di fornire una preparazione valida spendibile nel contesto scolastico.

Sulla manovra di bilancio, in tema di reclutamento degli insegnanti, il Ministro spiega: “È stato fatto un fondo specificamente destinato alla valorizzazione della professione docente”, che contempla “la formazione iniziale e per quella continua”.

“Ma è chiaro che chi voglia fare il docente dovrà essere accompagnato nel suo percorso verso le competenze,” chiarisce. E sintetizza il percorso di reclutamento dei docenti: “Servirà quindi un periodo di formazione iniziale, poi un concorso e un periodo di formazione sul campo”.