Carta del docente 2021/22: chi non ha diritto al bonus da 500 euro per la formazione, secondo il Ministero?

Oggi 21 settembre è il giorno dell’accredito del bonus 500 euro contenuto nella carta docente per il 2021/2022. Ma fra la platea dei beneficiari del bonus per la formazione vi sono tanti esclusi. Primi fra tutti i precari, che proprio in queste ore stanno protestando, lamentando anche il mancato pagamento dello stipendio.

Bonus 500 euro: chi non ha diritto alla carta docente?

Non possono beneficiare del bonus 500 euro legato alla carta docente le categorie escluse dal Ministero, che includono migliaia di docenti. Questa somma da dedicare alla formazione è riservata solo ai docenti di ruolo. Ma come ricorda Anief, restano esclusi:

  • i docenti precari, per cui ci sono ancora speranze
  • coloro che sono stati individuati da I fascia GPS o elenchi aggiuntivi per gli incarichi utili all’immissione in ruolo straordinaria di quest’anno. Svolgendo il primo anno come ‘supplenti’, vengono considerati come i precari.

C’è poi una categoria che ne avrebbe avuto diritto a partire dallo scorso anno, ma che la riceverà solo da quest’anno. Sono gli immessi in ruolo da concorso straordinario con retrodatazione giuridica al 1/9/2020. A loro, la Carta del docente sarà assegnata solo a partire dall’anno scolastico 2021/2022.

fonte: web

Anicia Formazione

Tel. 06/5898028 – Cell. 339.7628582

E-Mail: formazione@anicia.it

Scrivi a 𝐴𝑛𝑖𝑐𝑖𝑎 Formazione su WhatsApp.

Formazione-Anicia-favicon

SCRIVICI

Formazione Anicia vanta un'esperienza trentennale nella formazione. Per qualsiasi dubbio, chiarimento o consiglio non esitare a contattarci. Ti risponderemo il prima possibile!

Grazie per averci inviato il tuo messaggio!
C'è stato un errore con l'invio del tuo messaggio! Prova di nuovo!